Archives:

Bignè

Print Recipe
Bignè
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
bignè medi
Ingredienti
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
bignè medi
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un pentolino capiente portate a bollore acqua, latte, burro , sale e zucchero. Intanto setacciate la farina. Appena l'acqua arriva al primo bollore unite tutta la farina e mescolate bene per non formare grumi, fate cuocere per circa 3-4 minuti o finchè l'impasto non si staccherà bene dalle pareti. Mettete ora l'impasto nella ciotola della planetaria con la foglia e fate andare per qualche minuto a bassa velocità per raffreddare l'impasto. A questo punto unite le uova, che avrete prima sbattuto o frullato con un frullatore ad immersione , poco per volta, aspettando che la dose versata si sia assorbita prima di aggiungerne altra. Ogni tanto fate la prova del triangolo con la spatola per vedere la giusta consistenza. Quando la pasta sarà pronta mettetela in una sac a poche con bocchetta liscia da 1 cm ( n. 10) e fate delle palline grandi come una noce sul tappetino ( o carta forno se non l'avete). Cuocete a 190° per circa 20 minuti mettendo la pallina di stagnola nello sportello. Purtroppo il tempo esatto lo vedrete voi perchè ogni forno è differente. I bignè dovranno essere ben gonfi e dorati ma non troppo.
Condividi questa Ricetta
 

Trecce di pasta brioche

Print Recipe
Trecce di pasta brioche
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 10 ore circa
Porzioni
o 8 piccole
Ingredienti
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 10 ore circa
Porzioni
o 8 piccole
Ingredienti
Istruzioni
  1. Setacciate in una ciotola la farina, lo zucchero e il sale. In un’altra ciotola più grande sciogliere il lievito nell’acqua tiepida. Unite gli ingredienti secchi a quelli umidi, fino a quando stanno insieme. Sarà un composto un po' grumoso ma va bene così. Coprite con la ciotola piccola e fate riposare 10 minuti. Dopo 10 minuti prendete, con le mani, un pezzo di impasto dal lato e tiratelo verso il centro. Girate la ciotola e ripetere con un altro pezzo di impasto fino a piegare tutto il bordo dell'impasto. Coprite di nuovo e fate riposare per altri 10 minuti. Ripetere di nuovo questi giri al centro per altre due volte, intervallate sempre da un riposo di 10 minuti, tra una volta e l’altra. Questo servirà a dare consistenza alla pasta e a renderla liscia. Formare una palla con l’impasto, con la chiusura sotto e mettere in frigo a riposare per circa 6/8 ore. Dopo il tempo di riposo, togliete l’impasto dal frigo, fatelo riposare 30 minuti a temperatura ambiente e rovesciatelo sul piano di lavoro, leggermente infarinato. Formate un quadrato di circa 12 cm per lato. Con il burro ammorbidito ma non molle, diciamo che dovrà rimanere l'impronta del dito ma non sprofondare dentro, formate un rettangolo 12×6 circa mettendo il burro tra 2 fogli di carta forno. Posizionatelo al centro del quadrato e chiudere in modo da coprire il burro ma senza sovrapporre la pasta più di 1/2 cm. Aiutatevi con il mattarello dando dei colpi per chiudere bene l’impasto intorno al burro. Allungare e formare un rettangolo e fate una piega a tre. Fate riposare in frigo, avvolto in pellicola per circa 20 minuti. Togliete dal frigo, tirate di nuovo un rettangolo, con il mattarello, piegate di nuovo a tre, per altre due volte, sempre con un riposo in frigo. Finito i tre giri a tre, chiudete l’impasto di nuovo in pellicola e portate in frigo per almeno 40 minuti. Qua regolatevi, secondo i vostri tempi. Potete lasciare la sfoglia in frigo anche per più tempo. Per la crema guardate sotto nelle note i link per la ricetta di Elena o quella di Montersino. Trasferite il composto in una tazza o una ciotolina e coprire a contatto con pellicola per evitare che faccia la pelle. Dividete l'impasto in due e stendete formando due rettangoli possibilmente uguali. Stendere la crema con un cucchiaio in maniera uniforme sopra un rettangolo e distribuite le gocce ci cioccolato. Coprite con l'altro rettangolo. Tagliate delle strisce lunghe quanto il lato corto del rettangolo e arrotolante senza stringere. Ricoprite una teglia con carta forno e adagiate le strisce. Lasciarle lievitare fino al raddoppio . Prima di infornarle spennellatele con un uovo sbattuto con 1 cucchiaio di latte e un pizzico di sale . Accendere il forno a 220° e poi abbassate a 200° quando infornate le bioche. Cuocete per circa 20 minuti. Dovranno essere ben dorate.
Recipe Notes

Se non avete una vostra ricetta della crema pasticcera vi suggerisco questa di Elena o questa di Montersino   che ho usato per i cannoncini .

Condividi questa Ricetta
 

Mini donuts

Print Recipe
Mini donuts
ciambelle alto
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
mini ciambelle
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
mini ciambelle
ciambelle alto
Istruzioni
  1. in una ciotola con delle fruste elettriche o in una planetaria con il gancio K impastate il burro con lo zucchero semolato finchè saranno ben amalgamati e soffici, poi aggiungere l'uovo, la farina alternata al latte, il lievito e il sale. Si otterrà un impasto morbido ma abbastanza sostenuto. Mettete l'impasto in una sac a poche e riempite degli stampini per ciambelle da circa 4-5 cm di diametro ( io ho usato quelli in silicone). Cuocete in forno a 180° per circa 15 minuti. Sformateli con delicatezza e passateli subito nello zucchero a velo.
Condividi questa Ricetta

Tortelli di carnevale

Print Recipe
Tortelli di carnevale di Terry
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 15 minuti
Porzioni
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 15 minuti
Porzioni
Istruzioni
  1. Mettete in una pentola il latte, il burro, lo zucchero, la scorza di limone e il sale. Portate a bollore e appena accenna togliete la pentola dal fuoco e mettere tutta in una volta la farina, mischiata con il lievito. Mescolate con un cucchiaio di legno, rimettete sul fuoco e mescolate fino a quando si forma una palla e l'impasto tende a velare il fondo della pentola. A questo punto mettete la palla di impasto in una larga ciotola e fate intiepidire. Quindi aggiungete le uova, una alla volta, non aggiungendo l’altra prima che non abbia incorporato la precedente. Fate così per tutte le uova e i tuorli, io per pigrizia uso lefuste elettriche alla velocità minima o la planetaria. L’impasto deve essere morbido ma che non cada dal cucchiaio. Mettere l’olio sul fuoco e scaldate, fino a circa 170°. Usando due cucchiaini mettere mezzo cucchiaino alla volta dentro l’olio. Il composto andrà sul fondo ma verrà subito a galla, entro pochi secondi, se l’olio è a temperatura giusta. friggete pochi tortelli alla volta. Si gireranno da soli, aiutateli magari con una schiumarola, dovranno dorarsi piano, ma non scurirsi troppo velocemente altrimenti vuol dire che l’olio è troppo caldo e restano crudi dentro. Scolateli su foglio assorbente e poi passateli subito nello zucchero semolato, rotolandoli uno a uno.
Condividi questa Ricetta

Cioccolata calda in tazza

Print Recipe
Cioccolata calda in tazza
Tempo di preparazione 2 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
tazzine
Tempo di preparazione 2 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
tazzine
Istruzioni
  1. Setacciate insieme cacao, zucchero e amido di mais, aggiungete il latte freddo e mescolate bene per ottenere una crema senza grumi, mettete sul fuoco a fiamma dolce e sempre mescolando portate a cottura finchè la crema si addenserà , ci vorranno circa 10 minuti. Versate nelle tazze e aspettate 5 minuti prima di mettere la panna montata e servire . Se volete potete decorare con un biscottino speziato, di pasta frolla o della cannella in polvere
Condividi questa Ricetta

Corona di brioche con datteri, cioccolato e fave tonka

Print Recipe
Corona di brioche con datteri e cioccolato
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo Passivo 3 ore circa
Porzioni
corona
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo Passivo 3 ore circa
Porzioni
corona
Istruzioni
  1. Preparate il tang zhong mettendo il latte e la farina in un pentolino e scaldatelo fino a 65° circa, quando il composto si addenserà e si potrà vedere il fondo del pentolino. Mettetelo in una ciotola coperto a contatto e in frigo fino al momento dell'utilizzo. Potete prepararlo anche il giorno prima. Preparate il lievitino mettendo nel latte tiepido lo zucchero e il lievito, mescolate e aspettate 10 minuti circa. Nella ciotola della planetaria mettete la farina, il sale, l'uovo, la panna, il lievitino e il tang zhong, impastate bene per almeno 5 minuti, poi aggiungete il burro a pezzetti e continuate a impastare finchè sarà ben assorbito dall'impasto. Aggiugete ora, alla velocità minima, i datteri e il cioccolato, mescolando giusto il tempo di incorporarli, mettete una grattugiata di fava Tonka o, in sostituzione, un po' di vaniglia. La fava tonka ha un profumo stupendo che pervaderà tutta la casa. L'impasto sarà pronto quando si staccherà bene dalla ciotola e si attaccherà alla pala dell'impastatrice ( incordato). Rovesciatelo su un piano infarinato, impastatelo a mano per dargli una forma rotonda, mettetelo in una ciotola capiente, copritelo con della pellicola, un panno e fatelo lievitare per circa 1 ora e 30 minuti o finchè non sarà raddoppiato.
  2. Fatta la prima lievitazione rovesciate l'impasto su un piano infarinato, stendetelo delicatamente a 1 cm di spessore, ricavate dei cerchi con un tagliapasta o un bicchiere di circa 8 cm di diametro, sovrapponete 4 cerchi per 1 cm uno sull'altro.
  3. Arrotolate senza stringere troppo i dischi per ottenere un cilindro.
  4. Tagliate il cilindro a metà, appoggiate le roselline così ottenute in una tortiera distanziandole di 2 cm una dall'altra. Verranno 8 roselline. Fate lievitare ancora per 1 ora, poi spennellate con il tuorlo diluito con il latte e mettete in forno a 175° per 30 minuti circa .
Condividi questa Ricetta

Chocolate bread cake

Print Recipe
Chocolate bread cake
Una morbida e gustosa torta al cioccolato .
Istruzioni
  1. Per una tortiera da 20 cm di diametro. La sera precedente mescolate in una ciotola la panna con il latte e mettetevi a bagno il pane spezzettato. Inizialmente mescolatelo e schiacciatelo per fare inumidire tutto il pane. Il giorno seguente imburrare la tortiera e foderatela di carta da forno. Lavorate il composto con la frusta, in modo da ridurre il pane a una crema. Incorporate, in ordine, uno alla volta, le uova, lo zucchero, la vaniglia, il lievito, il burro fuso, avendo cura di amalgamare bene. Infine, usando una spatola, incorporare il cacao amaro e il cioccolato tagliato a pezzettini piccoli piccoli col coltello. Versare il composto nella tortiera. Spolverare la superficie di zucchero di canna. Cuocete in forno già caldo, modalità statica, a 180 per 40-45 minuti. Controllate la cottura infilando uno stuzzicadenti al centro, dovrà uscire leggermente umido. Lasciate intiepidire la torta prima di toglierla dallo stampo, quindi sformatela tenendo la carta da forno. Spolverate la superficie con un po' di zucchero a velo. Gustatela tiepida con una pallina di gelato alla crema, panna montata o cioccolato fuso.
Condividi questa Ricetta