Browsing Category

Ricette

Il mio piccolo montblanc

montblanc

Quest’anno la mia pianta di castagne, complice il clima, penso, mi sta regalando tantissime belle castagne. Ho già cominciato a fare i marron glacè, poi ho voluto provare a metterne alcuni sotto vetro,  canditi con lo sciroppo  ( vi dirò come sono venuti ) , altri congelati pronti per i prossimi mesi ma ne ho ancora parecchi.

Riccio

Domenica allora ho voluto provare a fare il Montblanc, un dolce ormai quasi scomparso nella sua ricetta originale. Lo si trova fatto con i marron glacè o varianti più sbrigative, ma io ho voluto provare a farlo seguendo una vecchia ricetta.

La parte noiosa di tutte le preparazioni con le castagne è doverle pelare, ma in questo caso non bisogna stare attenti a non romperle, quindi è tutto più facile.

Cesto castagne

La ricetta originale prevede l’uso delle meringhe per decorazione ma io ho voluto usarle per una base, così da poter fare delle monoporzioni che sono decisamente più carine da servire visto che questo dolce è da servire con un cucchiaio e inevitabilmente si disferà.

La decorazione finale potrà essere fatta con un marron glacè o con un bel ciuffo di panna montata leggermente zuccherata.

montblanc mg

montblanc
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Author:
Recipe type: Dolce alcucchiaio
Porzioni: 6-8
Ingredienti
  • 800 g castagne sbucciate secondo le spiegazioni della ricetta
  • 500 g latte intero
  • 80 g zucchero
  • 1 bacca di vaniglia o 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • Opzionali :
  • 1 cucchiaino di cacao
  • ½ bicchierino di rum
  • Per decorare :
  • 200 ml panna montata
  • meringhe
Spiegazione
  1. Per pelare le castagne facilmente incidetele poi mettetele a bollire in acqua leggermente salata per 10 minuti, poi prendetene 3-4 per volta , lasciando le altre nell'acqua calda e pelatele.
  2. Quando le avrete pulite tutte mettetele in una pentola con il latte , lo zucchero, la stecca di vaniglia o l'estratto.
  3. Cuocetele per circa 30-40 minuti mescolando ogni tanto , finchè saranno morbide.
  4. Passatele ora al passaverdura fine o con un mixer ad immersione .
  5. Aggiungete a vostro gusto il cacao e il liquore. Io ho aggiunto solo 3 cucchiai di liquore al cioccolato.
  6. Fate raffreddare .
  7. Per comporre il dolce mettete l'impasto in una siringa per dolci con la bocchetta con i buchi tipo spaghetti. Fate scendere i vermicelli su un piatto da portata o sulla base di meringa come ho fatto io. Decorate con panna montata e meringhe.

 

montblanc panna

 

 

Il pan di spagna e la mia naked cake

Oggi si cerca di stupire con torte incredibili, ingredienti impronunciabili e accostamenti azzardati, ma le basi della pasticceria sono poche e quelle saranno sempre. Il pan di spagna è una delle prime cose che si impara in pasticceria. Pochi ingredienti per un dolce versatile, che si adatta a mille combinazioni. Potete usarlo come base per torte di crema, di frutta, come supporto per bavaresi, gelatine o inserti di frutta.

mano su naked cake Continue Reading…

Pollo all’harissa

Che io ami Jamie Oliver è risaputo, quel suo modo disordinato di cucinare mi rispecchia molto. Amo i piatti unici, i piatti che si preparano in una sola teglia, meglio ancora se poi si mette tutto in forno e si è liberi fino all’ora di mangiarlo.

Continue Reading…