Browsing Tag:

Dessert

Waffle alla vaniglia

E’ tanto che non vi lascio una ricetta, il blog è il mio taccuino delle ricette, un posto dove appuntare le ricette che più mi piacciono. Un angolo che voglio condividere con chi cerca qualcosa da provare. Non sono una food blogger Continue Reading…

Crostata con crema frangipane e marmellata di fichi

frangipane fetta

E’ un mese che non pubblico nulla. Durante le feste il tempo scorre veloce, gli impegni sono tanti e io non sono capace di organizzarmi per tempo.  Quest’anno ho deciso di dedicarmi di più alla mia famiglia, a mio figlio che è tornato a casa per una decina di giorni e meno alla cucina.

Ho cucinato si , ma per la mia famiglia, senza foto, post e ricette da scrivere. Mi sono presa una pausa dal blog e ora torno con una torta che, a dire il vero, ha fatto Giulia.  L’ha fatta in 2 versioni, una più bassa e una più alta. A mio gusto vince quella alta.

Crostata Frangipane e fichi senza zucc velo

Una crostata ricca con crema frangipane e un generoso strato di marmellata di fichi.

Per farla ha usato una fascia microforata per crostate di Pavonidea di progetto crostate da 17 cm di diametro e il tappetino microforato in silicone sempre di Pavonidea per cuocerla, che ormai è irrinunciabile in qualsiasi ricetta.

Crostata frangipane con setaccio

Crostata con crema frangipane e marmellata di fichi
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Per una crostata da 17 cm di diametro
Author:
Recipe type: Crostata
Porzioni: 8
Ingredienti
  • Per la pasta frolla:
  • 200 g farina 00
  • 100 g burro morbido
  • 65 g zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 pizzico di sale
  • Per la crema frangipane:
  • 130 g burro morbido
  • 110 g zucchero
  • 2 uova
  • 100 g farina di mandorle
  • 50 g farina 00
  • qualche goccia di essenza di mandorle amare
  • 1 pizzico di sale
  • Per completare :
  • 100-150 g marmellata di fichi ( o il vostro gusto preferito)
  • Per finire :
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle
  • zucchero velo
Spiegazione
  1. Preparate la pasta frolla mettendo tutti gli ingredienti in un mixer per pochi istanti, giusto il tempo di ottenerre una pasta omogenea, versate sul piano, impastate a mano per dargli una forma rotonda, coprite con della pellicola alimentare e mettetela a riposare in frigo per almeno 30 minuti.
  2. Per la crema mescolate, con delle fruste elettriche, il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, poi aggiungere le uova, una per volta, sempre mescolando .
  3. Aggiungere poi le due farine, il sale e l'essenza di mandorle.
  4. Stendete la frolla a circa 4 mm e foderate lo stampo . Bucherellate il fondo di frolla con una forchetta e ricopritelo con uno strato di marmellata , poi delicatamente versate la crema fino a raggiungere il bordo della pasta. Cospargete le mandorle a lamelle sulla superficie.
  5. Cuocete a 160° per circa 55 minuti . Dovrà risultare ben colorita.
  6. Quando sarà fredda spolverizzatela di zucchero a velo.

Se invece preferite una torta più bassa, allora usate uno stampo da 24 cm con questa stessa dose.

crostata frangipane fetta

Non è una crostata dietetica, ma una fettina a colazione o per merenda è veramente buona.

crostata frangipane forchetta

 

In collaborazione con

 

Crostata al cacao con crema

Per prima cosa vorrei salutarvi  e  ringraziarvi di essere venuti a trovarmi qui,  nella mia nuova casetta. Il blog è diventato grande ed è diventato un sito internet. Ancora faccio fatica a dire che ho un sito, sembra ( e lo è in effetti ) una cosa troppo grande per me, ma andava fatto, era ora di Continue Reading…

Galette ai mirtilli

Print Recipe
Bignè
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
bignè medi
Ingredienti
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
bignè medi
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un pentolino capiente portate a bollore acqua, latte, burro , sale e zucchero. Intanto setacciate la farina. Appena l'acqua arriva al primo bollore unite tutta la farina e mescolate bene per non formare grumi, fate cuocere per circa 3-4 minuti o finchè l'impasto non si staccherà bene dalle pareti. Mettete ora l'impasto nella ciotola della planetaria con la foglia e fate andare per qualche minuto a bassa velocità per raffreddare l'impasto. A questo punto unite le uova, che avrete prima sbattuto o frullato con un frullatore ad immersione , poco per volta, aspettando che la dose versata si sia assorbita prima di aggiungerne altra. Ogni tanto fate la prova del triangolo con la spatola per vedere la giusta consistenza. Quando la pasta sarà pronta mettetela in una sac a poche con bocchetta liscia da 1 cm ( n. 10) e fate delle palline grandi come una noce sul tappetino ( o carta forno se non l'avete). Cuocete a 190° per circa 20 minuti mettendo la pallina di stagnola nello sportello. Purtroppo il tempo esatto lo vedrete voi perchè ogni forno è differente. I bignè dovranno essere ben gonfi e dorati ma non troppo.
Condividi questa Ricetta
 
Nei miei pochi giorni di vacanza in montagna una cosa che non poteva mancare era la ricerca dei mirtilli. Non sono una grande camminatrice, soprattutto se sono sola, quindi invece di avventurarmi per lunghe passeggiate solitarie preferisco giri più brevi ma con mete ben precise. Continue Reading…

Gelato veloce alla pesca

Ci siamo!  Anche qui da me è arrivato il caldo !  Quel caldo che ti toglie la voglia di mangiare e ti fa venir voglia solo di cose fresche e fredde. Che ti fa venir voglia di mangiare frutta fresca, che io regolarmente compro e in meno di 4 giorni si trasforma in qualcosa di iper-maturo e che nessuno vuole più mangiare. Per risolvere 2 problemi o se preferite per prendere 2 piccioni con 1 fava ho deciso di fare dei mini gelati alla frutta. Continue Reading…

Cupcake cioccolato e albicocche

Una delle passioni che io e mia figlia condividiamo è la cucina, fare dolci, piace ad entrambe e spesso, quando devo pensare ad una ricetta, è lei che mi propone gli accostamenti, a volte anche un po’ azzardati, ma lei ama i gusti molto particolari. Questa volta invece eravamo d’accordo per questi mini muffin per un accostamento molto classico, albicocche e cioccolato fondente.

Non essendo, ovviamente, periodo di albicocche abbiamo usato delle albicocche sciroppate, che sono molto dolci e morbide, perfette per questi dolcini piccoli piccoli.

Lei ha preparato l’impasto, io la ganache . Un gioco di squadra in un pomeriggio festivo.

Print Recipe
Cupcake cioccolato e albicocche
Porzioni
cupcakes
Porzioni
cupcakes
Istruzioni
  1. Montate con una planetaria o le fruste elettriche il burro con lo zucchero a velo. Far sciogliere il cioccolato senza scaldarlo troppo e farlo intiepidire. Versare il cioccolato fuso a filo sul composto di burro sempre mescolando. Unite i tuorli. Montate gli albumi a neve e mescolateli al composto di prima alternandoli alla farina setacciata. Per ultimo unite con una spatola i pezzetti di albicocca ben sgocciolati dal loro sciroppo. Riempire gli stampini da cupcake per 3/4 e cuocere a 180° per 15 minuti. Far raffreddare. Intanto preparate la ganache mettendo a scaldare la panna e tritando il cioccolato fondente. Mettete il cioccolato in una ciotola e versateci sopra la panna calda. Lasciar riposare 2 minuti , poi delicatamente mescolate al centro il composto e poi , poco per volta, mescolate tutto il composto fino ad ottenere una crema uniforme e vellutata. Fate raffreddare in frigorifero. Prima di servire i cuocakes, montate leggermente la ganache con le fruste elettriche, quindi decorate i cupcakes con una abbondante dose di crema.
Condividi questa Ricetta
 

Usando la teglia da mini muffin di Le Creuset  ne abbiamo ottenuti 24 . Poi abbiamo fatto una semplice ganache montata per formare una crema da abbinare.

Il bello di questi dolci è che essendo piccoli, si possono mangiare senza sentirsi troppo in colpa.

In collaborazione con Le Creuset