Browsing Tag:

Merenda

Pan d’arancia _ orange cake

PP pan d'arancia

Conoscevo il pan d’arancia come dolce della tradizione siciliana ma non so se sia vero. L’ho sempre fatto perche si mette tutto nel mixer, non si sporca nulla e il risultato è una torta semplice ma piena di gusto.

Si usano arance bio e con buccia edibile perchè va usata un’arancia intera, si prorpio intera ( senza i nocciolini ovviamente). Poche mosse e la torta è in forno.

PP pan d'arancia

Ottima sia per la colazione che per il tè, ma anche come dessert accompagnata da crema pasticcera .

Zucchero a velo su pan d'arancia

Ultimamente poi ho visto in diversi gruppi Facebook questo dolce diventare un “tormentone” , ma vi assicuro che va provata. Se, come me usate il bimby è perfetto, altrimenti vi servirà un buon mixer per impastare tutto, se proprio non avete nulla, spero abbiate almeno un frullatore in cui frullare arancia e zucchero, poi il resto lo impasterete a mano .

Pan d'arancia

Print Recipe
Serves: 8 Cooking Time: 50 min

Ingredients

  • 1 arancia bio grande o 2 piccole
  • 310 g zucchero
  • 3 uova medie intere
  • 240 g farina 00
  • 60 g amido di mais ( se non l'avete usate tutta farina00)
  • 80 g latte intero
  • 60 g olio di girasole ( o altro olio di semi delicato )
  • 1 bustina di lievito per torte

Instructions

1

Per il Bimby :

2

Accendete il forno a 180°

3

Frullate l'arancia a pezzi, a cui avrete tolto i semi , con lo zucchero per 20 secondi a velocità 5.

4

Unite il resto degli ingredienti e lavorate per 25 secondi a velocità 5

5

Imburrate una tortiera da 24 cm , versate il composto e cuocete per 50 minuti circa, controllate con uno stecchino la cottura.

6

Fate raffreddare bene prima di sformarla . Potete spolverizzarla con zucchero a velo o spennellarla con della marmellata d'arance passata al setaccio.

7

Se usate un mixer fate gli stessi passaggi usando la velocità massima e riportando il composto sul fondo ogni tanto con una spatola.

Notes

Potete usare tutta farina 00, non cambierà molto. Se usate la marmellata per spennellare la torta vi suggerisco di passarla in un colino per togliere i pezzi che non renderebbero gradevole la vista. Se usate un'arancia con una scorza molto spessa potete togliere un po' della parte bianca per non avere il sapore amaro troppo marcato. Se usate uno stampo a ciambella alto, abbassate un po' la temperatura (170°) per farla cuocere bene.

Se come me ne volete fare anche una versione monoporzione potete servirla su delle piccole alzatine , non sono eleganti ? Queste sono di Pavonidea

Biscotti da inzuppo di Pellegrino Artusi

Artusi è un mito della cucina italiana, nato nel 1820, la sua cucina e il suo libro La scienza in cucina e l’arte del mangiar bene ancora oggi sono pieni di idee innovative e scritti in un modo veramente particolare. Se non vi è mai capitato di leggerne uno fatelo, potete trovarne anche gratis online o per pochi centesimi su amazon. Le ricette sono numerate e questa dei biscotti è la n. 572 .

Continue Reading…

Gelato veloce alla pesca

Ci siamo!  Anche qui da me è arrivato il caldo !  Quel caldo che ti toglie la voglia di mangiare e ti fa venir voglia solo di cose fresche e fredde. Che ti fa venir voglia di mangiare frutta fresca, che io regolarmente compro e in meno di 4 giorni si trasforma in qualcosa di iper-maturo e che nessuno vuole più mangiare. Per risolvere 2 problemi o se preferite per prendere 2 piccioni con 1 fava ho deciso di fare dei mini gelati alla frutta. Continue Reading…

Crostata ricca alle mele

Lo sappiamo che frutta e vedura fanno bene, sappiamo che 5 porzioni tra frutta e verdura al giorno sarebbero ottimali per la nostra alimentazione, ma spesso non sappiamo come trasformarle in ricette gustose. Con altre blogger abbiamo cercato di darvi dei consigli e delle ricette ovviamente, su come cucinarle e quando, si perchè anche scegliere il momento giusto per consumare una ricetta è importante .

Con Fruit24, cercheremo di consigliarvi i momenti migliori per ogni ricetta.

Io non potevo che non fare un dolce e siccome sapete che adoro le torte di mela ecco la mia crostata ricca alle mele, tante ottime mele raccolte in un guscio croccante, ottima per la merenda !

Print Recipe
Crostata ricca alle mele
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Pasta frolla
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
porzioni
Ingredienti
Pasta frolla
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla: impastate velocemente la farina, il burro, le uova, lo zucchero, la scorza e il sale, fino ad ottenere una pasta liscia e morbida. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigo per almeno 30 minuti. Mentre la pasta riposa sbucciate e tagliate le mele a pezzi non troppo piccoli, mettetele in una larga ciotola, aggiungete lo zucchero, la farina, il succo di limone, la cannella, il liquore e l’uvetta, mescolando delicatamente e lasciate riposare per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Riprendete la pasta frolla e stendetene ¾ con un mattarello fino a raggiungere uno spessore di 3-4 mm, quindi foderate una teglia dai bordi alti ben imburrata e infarinata o coperta con carta forno, meglio se la tortiera è apribile. Bucherellate il fondo con una forchetta, cospargetelo con i biscotti sbriciolati e versate le mele ormai insaporite ( se avessero fatto troppo succo non usatelo tutto o aggiungete ancora ½ cucchiaio di farina) . Con la pasta rimasta formate delle strisce e rivestite la superficie della torta creando il tradizione reticolo della crostata. Infornate a 190° per circa 45 minuti nella parte centrale del forno. Lasciate raffreddare la torta prima di sformarla e cospargetela di zucchero a velo prima di servire.
Condividi questa Ricetta
 

 

Peanut butter cookies

Più passa il tempo è più mi rivedo in mia figlia. Una pausa dallo studio, una giornata storta, un momento felice si concludono con le mani in pasta.

Domenica pomeriggio, storia dell’arte da ripassare per la verifica e tra un pittore e un quadro la pausa si fa cuocendo biscotti da portare scuola domani.

Lei ama molto i cookies, i biscotti americani senza forme precise, in questo caso delle palline di pasta pressate con i rebbi della forchetta per formare le caratteristiche righe incrociate.

Print Recipe
Peanut butter cookies
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 9-10 minuti
Porzioni
biscotti
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 9-10 minuti
Porzioni
biscotti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Nella ciotola dell'impastatrice con la foglia o in un mixer, mescolate il burro morbido, il burro d'arachidi, i 2 tipi di zucchero finchè sarà morbido e ben amalgamato. Aggiungete le uova, la vaniglia. In un'altra ciotola mescolate gli ingredienti secchi e uniteli al composto con un cucchiaio. Formate delle palline grandi circa come una noce, mettetele su una teglia da forno foderata con carta forno e con i rebbi di una forchetta schiacciatele delicatamente lasciando i segni prima in un senso e poi nell'altro così da formare il caratteristico disegno di questi biscotti. Cuocete in forno a 175° per 9-10 minuti o fino a che cominceranno a dorare. Fateli raffreddare su una griglia.
Condividi questa Ricetta

Sono biscotti ricchi, con un deciso gusto di arachidi ma devo ammetterlo, mi sono dovuta trattenere per non mangiarli tutti, sono friabili e molto buoni.