Quadrotti di cacao e mele per la merenda

Cacao e mele non fanno certo pensare ad un dolce estivo, ma questa è un’estate strana per me, diversa dal solito, la prima senza

mio figlio a casa, la prima senza vacanze a causa dei miei 5 cuccioloni che non posso lasciare a casa nè portarli tutti in vacanza, quindi un’estate di piccoli lavoretti, di tanti propositi, ma soprattutto di tanta cucina.

Cucino tanto, provo nuove cose, tanti lievitati grazie al caldo che fa lievitare tutto in poco tempo e poi piccoli dolci per la colazione o per la merenda, si perchè stando a casa tutto il giorno, il tempo per fare la merenda e bere un caffè c’è sempre.

Tazzina caffè

Se poi non ci sono io, in cucina c’è Giulia, che prepara dolci per gli amici a tutto spiano. Poi succede, come oggi, che li prepara ma si dimentica di portarli e così devo poi mangiarli tutti io.

Quadrotti ciocco mela

Non è certo un gran sacrificio, ma la mia linea non è molto contenta.

Questi sono dei quadrotti al cacao e mele, ma sono perfetti anche con le pere se volete provarli.

quadrotti cioccolato e mele

Per circa 24-30 quadrotti :

175 g burro morbido

175 g zucchero velo

3 uova

1 cucchiaino estratto di vaniglia

1 cucchiaino cannella in polvere

175 g farina 00

1 bustina lievito per dolci

30 g cacao amaro

350 g circa di mele

Con uno sbattitore elettrico montate il burro con lo zucchero velo, poi unite uno per volta le uova, quindi la cannella, la vaniglia, il cacao.

Setacciate la farina con il lievito e incorporatela, poco per volta,al composto di burro, alternandola con le mele che avrete pelato e grattugiato con una grattugia a fori grandi.

Foderate una teglia di circa 20 x 30 cm con carta forno, versate l’impasto e cuocete in forno a 190° per circa 40 minuti.

Volendo potete decorare con scaglie di mandorla e cioccolato fuso o semplicemente con zucchero a velo.

Un dolce compatto ma grazie alle mele rimane umido e molto buono, per nulla asciutto, perfetto anche come dolce di fine pasto con un cucchiaio di panna montata.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Simo
    17 agosto 2017 at 14:02

    ma va là che sei un fuscello….
    tienimene una fetta che arrivoooooooooooooo

  • Leave a Reply