Pane rustico di farro

Già sapete che mi piace fare pane e
focacce , trovo che impastare sia un ottimo modo di scaricare le
tensioni della vita di tutti i giorni, poi il profumo del pane appena
sfornato non ha eguali.
Oggi voglio ringraziare il Molino
Grassi che mi ha dato la possibilità di provare due farine speciali
, per questo pane semplice ho usato una farina Einkorn Qb, fatta con
farina integrale di farro e farina di grano tenero biologico.
Il sapore di questo pane è stupendo ed
è ottimo con la marmellata per la merenda, ma per me il massimo è
con del burro e una bella fetta di speck o un buon prosciutto
toscano.
Pre-impasto
150 g farina Einkorn Qb
75 g acqua
2 g lievito di birra fresco
Impasto
350 g farina Einkorn Qb
280 g acqua
10 g lievito di birra fresco
10 g sale
Preparare il pre-impasto mischiando gli
ingredienti velocemente, poi metteteli in una ciotola coperta con
pellicola e mettete a riposare in frigo per 8/10 ore.
Dopo il riposo in frigorifero, portate
il pre-impasto a temperatura ambiente per un paio di ore.
(Io,ad esempio, lo preparo la sera dopo cena , lo metto in frigo prima di andare a letto e lo tolgo al mattino quando mi sveglio, poi il tempo di mandare a scuola i ragazzi  e l’impasto è pronto per essere usato.)
Quando il pre-impasto è pronto
cominciate ad impastare gli altri ingredienti mettendo il una
ciotola la farina, il pre-impasto, il lievito, l’acqua ( non
mettetela tutta subito, tenetene circa 50 g da parte) , impastate un
attimo, poi unite anche il sale , ora controllate se aggiungere anche
il resto dell’acqua. Impastate bene su un piano fino a che la pasta
sarà elastica ma liscia. Mettetela in una ciotola unta e copritela
con della pellicola e fatela raddoppiare di volume ci vorrà circa 1
ora .
Ora rovesciatela ancora sul tavolo e
impastatela un pochino, dandogli la forma desiderata ( lunga o tonda
) . Io ho preferito una sola pagnotta lunga, ma potete anche farne di
più piccole.
Mettete la vostra pagnotta sulla teglia
del forno ricoperta di carta forno e fate lievitare per l’ultima
volta per circa 20 minuti, il tempo che il forno arrivi alla giusta
temperatura di 230° .
Prima di infornare spolverate
abbondantemente di farina e fate qualche taglio sopra con una
lametta o un coltello ben affilato .
Cuocere per 40-45 minuti ( se la
pagnotta è grande ) o 25-30 minuti se avete diviso in 2 parti la
pasta .
Ricordatevi che per capire se il pane è
ben cotto , picchiettandolo sul fondo deve fare un rumore di vuoto.
Fatelo raffreddare su una griglia.

                                     Con questa ricetta partecipo al contest
di Molino Grassi

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    Audrey Borderline
    15 aprile 2014 at 10:19

    invitante questo pane rustico, in bocca al lupo per il contest 😉

  • Reply
    Valentina Nondisolopane
    15 aprile 2014 at 18:32

    Che bello Anna! Credo che il modo migliore per assaporare questa farina sia così, in un pane semplice 🙂
    p.s. non mi sono dimenticata della ricetta della focaccia!

    • Reply
      inthemoodforpies
      15 aprile 2014 at 20:10

      Anch'io amo gustare le farine buone nella loro semplicità . Non preoccuparti , io aspetto paziente, ahahah 🙂

  • Reply
    Laura Maffe
    15 aprile 2014 at 20:10

    wow, troppo bello questo pane! Poi adoro la farina di farro. direi che non posso non provarlo!

  • Reply
    Erica Di Paolo
    21 maggio 2014 at 12:57

    Cara Anna, il tuo "sfogo" mi ha portato ssulla tua pagina, che non conoscevo e devo dire che questo spazio è molto bello e curato. Questo pane, poi…. è delizioso. Farina incantevole e un risultato eccellente. Da oggi tua follower, alias La Cuocherellona ^_^

    • Reply
      inthemoodforpies
      21 maggio 2014 at 13:14

      Grazie Erica , mi ha fatto piacere poter parlare con tante amiche, un abbraccio , Anna

  • Reply
    Lucilla
    15 ottobre 2014 at 15:34

    Stupendo!!!!!!!!!!!!!

  • Leave a Reply