Il tiramisù senza problemi.

Spesso si parla dei social network e se siano più o meno dannosi,  ma ultimamente Facebook mi ha riservato una bellissima sorpresa , ritrovare, dopo più di tren’anni , le mie compagne di classe della scuola media. Io, come altre ,abbiamo cambiato città , ci siamo perse ma è bello risentirsi, scoprire cosa abbiamo fatto “da grandi “.
Questo tiramisù è proprio per una di loro, Elena, la persona che ci ha rimesso in contatto nonostante viva negli Stati Uniti .
Ci sono dei dolci così classici che si
pensa di non poter cambiare nulla , ma alcune piccole accortezze li possono
migliorare. Il tiramisù
di Montersino è la risposta. Le uova sono
pastorizzate, così da evitare i problemi che possono nascere
dall’uso delle uova crude e l’aggiunta della panna lo rende ancora di
più cremoso e leggero.

Dose per 8/10 persone:

Per la crema:
175 g tuorli
300 g zucchero
100 g acqua
500 g mascarpone
500 g panna fresca
1 baccello di vaniglia
6/ 7 tazzine di caffè zuccherato
Per finire:
cacao amaro
Con acqua e zucchero preparate uno
sciroppo portando il tutto a 121° , quindi versarlo subito sui
tuorli che starete montando e continuare a montare finché saranno
ben gonfi e freddi , unite i semi della bacca di vaniglia al
composto.
A parte , in una grande ciotola
mescolare panna e mascarpone, poi montare i due prodotti insieme ( ci
vorrà pochissimo tempo, non esagerate o avrete del burro ).
Ora delicatamente mescolate i due
composti e tenete in frigo fino al momento di usarli.
Inzuppate il biscotto che avrete scelto
e preparate uno strato su tutta la base della pirofila o contenitore
che avrete scelto.
Poi uno strato con metà della crema ,
un’altro strato di biscotto inzuppato nel caffè e finite con la
crema.
Mettete in frigo fino al momento di
servire, poco prima di portare in tavola spolverizzate la superficie
con del cacao amaro passato in un colino, così da evitare i grumi.

Potete anche fare delle monoporzioni

preparando dei bicchieri così che si possano vedere bene gli strati e se volete portarla ad un picnic è già pronta (e sicura ).

 

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    Michela Sassi
    18 marzo 2014 at 8:00

    Anch'io con facebook ho ritrovato le mie amiche d'infanzia… che meraviglia vederci grandi!
    Questo tiramisù è perfetto per festeggiare questo momento cosi bello!
    Complimenti!

  • Reply
    sississima
    18 marzo 2014 at 8:31

    una presentazione impeccabile per un dessert intramontabile…un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Yrma
    18 marzo 2014 at 9:33

    Grazie per esser passata dal mio blog, ricambio con estremo piacere!!! e mi sono unita al tuo blog 🙂 Un abbraccio! Yrma

    • Reply
      inthemoodforpies
      18 marzo 2014 at 19:31

      devo ancora leggere tantissime ricette nel tuo blog , sono una più bella dell'altra . ciao

  • Reply
    Giorgia Riccardi
    18 marzo 2014 at 17:07

    Vabbè io adoroooo il tiramisù! Soprattutto al cucchiaio!

    Baci

  • Reply
    Memole
    19 marzo 2014 at 15:40

    Super goloso!!!

  • Reply
    Audrey Borderline
    19 marzo 2014 at 15:57

    mi piace molto come idea, secondo me, sono belli anche da regalare 😉
    buona serata ciao ciao

    • Reply
      inthemoodforpies
      21 marzo 2014 at 14:16

      Sono comodi se vuoi portarli anche da amici, una bella borsa termica e via senza problemi di uova e caldo.

  • Reply
    Ketti
    21 marzo 2014 at 9:39

    il tiramisù è un classico sempre buonissimo e questa versione monoporzione è deliziosa 😀
    complimentissimi sempre per le tue ricette,ho conosciuto il tuo blog con unlamponenelcuore e mi aggiungo con piacere ai tuoi lettori
    passa a trovarmi quando vuoi …sarai sempre la benvenuta
    a prestoooo
    Ketti :))))

  • Leave a Reply