Biscotti di Novara

Ci sono quei momenti che per varie
ragioni ti costringono a rivedere un po’ la tua dieta e allora
riscopri vecchi sapori , quelli che non sono alla moda, del grande
pasticcere, ma che resistono da sempre. I biscotti di Novara sono
semplici, veloci da fare, sani, senza fronzoli, creme, glasse, ma
così buoni che non smetteresti di mangiarli. Io li adoro con il
caffè-latte. Buona colazione.

3 uova intere ( circa 175 g )
200 g zucchero
200 g farina 00
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di zucchero semolato per
finire
Montate molto bene e a lungo le uova
con lo zucchero e il pizzico di sale.
Quando l’impasto scrive, aggiungete la
farina setacciata delicatamente, con una spatola, con movimenti dal
basso verso l’alto, cercando di non smontare la massa.
Mettete l’impasto in una sac a poche
con una bocchetta liscia di circa 1 cm e formate sulla teglia del
bastoncini di circa 8 cm di lunghezza. Spolverizzateli con un pochino
di zucchero semolato.
Mettere in forno caldo a 180° per
circa 15 minuti, dovranno essere dorati .
Farli raffreddare su una gratella.

Sono ottimi anche per fare il tiramisù al posto dei savoiardi.

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    valeria reato
    19 gennaio 2014 at 9:58

    Brava sembrano quelli che trovi nelle pasticcerie ottima ricetta grazie cercherò di farla

    • Reply
      inthemoodforpies
      21 gennaio 2014 at 9:52

      Veloci e semplici, mia figlia ne va matta per la colazione

  • Reply
    Shopaholic
    19 gennaio 2014 at 17:55

    great! 🙂

  • Reply
    sississima
    21 gennaio 2014 at 9:02

    che delizia questi biscotti, io mai preparati, un abbraccio SILVIA

    • Reply
      inthemoodforpies
      21 gennaio 2014 at 9:53

      Molto semplici, ma buoni. Ottimi anche per il tiramisù .

  • Reply
    Il tiramisù senza problemi.
    15 marzo 2015 at 8:25

    […] acqua 500 g mascarpone 500 g panna fresca 1 baccello di vaniglia Pan di spagna o savoiardi o biscotti di Novara 6/ 7 tazzine di caffè zuccherato Per finire: cacao amaro Con acqua e zucchero preparate […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.