Milk bread, il mio pane preferito

milk bread morbido

Amo il pane !  Amo prepararlo, amo impastarlo, amo mangiarlo.

Nulla mi rilassa di più di fare il pane.

Pane al latte rolls

L’impasto mi obbliga a rallentare i tempi, mettere le mani nella pasta e muoverle con movimenti che ormai sono automatici mi rilassa e mi fa pensare. Non so perchè ma forse perchè con le mani sporche di farina non posso guardare il cellulare, accendere il computer, insomma mi riporta a una dimensione solo mia.

Per fare il pane ci vuole tempo, deve lievitare seguendo il suo tempo, non il mio. Il profumo poi che invade la casa quando è in forno è qualcosa di ineguagliabile per me.  Poterlo mangiare quando è ancora tiepido è una tentazione troppo forte per resistere.

pane al latte intero

Mi piace il pane rustico, il francese, i pani nordici e quelli tedeschi con farine scure, ma questa ricetta è forse la mia preferita perchè mi piace sia con il dolce che con il salato. E’ un pane al latte che rimane morbido più giorni e tostato poi è perfetto per alcune preparazioni che poi vi dirò.

Non è un pane impegnativo da preparare e la sua riuscita è oltre ogni vostra immaginazione.

pane al latte morbido

Cambiando la forma delle pagnottine potete poi avere pane perfetto per ogni vostra esigenza, che sia la colazione in famiglia, il buffet tra amici, i lobster roll, gli hot dog o un semplice pane e salame.

Se volete un’altra ricetta di un pane al latte ma con latte fresco anzichè in polvere qui ne trovate una molto buona.

NOTA:  mi hanno fatto notare che mancava il latte fresco, ora ho corretto la ricetta, scusate e mi è stato chiesto che latte in polvere si usa. Serve il latte in polvere ( di solito scremato) che si usa per aggiungerlo ai caffè, lo trovate al supermercato nella corsia dei caffè o dai rivenditori di prodotti per i distributori automatici di caffè.

Il latte in polvere è ottimo negli impasti e si usa anche per fare i gelati in casa, quindi potete poi utilizzarlo anche per altre ricette.

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Marinella Petrarca
    5 Luglio 2017 at 10:52

    Ho appena stampato la ricetta, questo week ci provo.. la foto è strabiliante 🙂

    • Reply
      In the mood for pies
      5 Luglio 2017 at 10:55

      Marinella io lo adoro veramente. Unica cosa non avere fretta nell’impasto, se lo vuoi così soffice deve essere ben incordato. Poi tutto il resto è facilissimo.

  • Reply
    giuseppe
    5 Luglio 2017 at 11:00

    ciao , leggevo la tua ricetta e non vedo liquidi…come mai?un abbraccio e complimenti per il blog

    • Reply
      In the mood for pies
      5 Luglio 2017 at 11:13

      Giuseppe grazie !! Certo che manca il latte, ho corretto.

  • Reply
    saltandoinpadella
    6 Luglio 2017 at 12:45

    Sai che anche io ho una predilezione per il mettere le mani in pasta. Adoro il pane, in tutte le sue forme, pane nero, ma anche pane bianco e soffice come questo. Questi panini sembrano delle nuvole

  • Reply
    Simo
    10 Luglio 2017 at 8:12

    sembra una nuvola!!! Che buono dev’essere….
    Bravissima come sempre Anna

  • Reply
    Panini morbidi al burro e rosmarino - In the mood for pies
    4 Settembre 2017 at 7:32

    […] base di questo pane è quasi la stessa del Milk bread, solo con meno zucchero e con una generosa spennellata di burro fuso e […]

  • Reply
    Claudia
    25 Settembre 2017 at 13:01

    Appena vista la foto ho avuto una folgorazione Anna…lo provo, quando ancora non so, ma spero di aver trovato quello che sto cercando 🙂 Grazie mille!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.