Pochi passi per avere bignè perfetti

Bignè pronti

I bignè mettono paura. Sembrano così difficili da fare, nei programmi come Bake off o Masterchef ci sono sempre e sempre si vedono dei gran disastri, eppure sono una delle preparazioni base della pasticceria.

Con i bignè si possono fare un infinità di dolci e altrettanti ripieni diversi. Si possono farcire con farcie dolci o salate. Servire singoli come pasticcini o come nel profiterol, trasformarli in un dolce importante.

Bignè pronti

Non vi dico di fare un croquembouche ma provate una volta a farli e non smetterete più.

In più, se chiusi in una scatola di latta, si conservano, vuoti, per diversi giorni e poi li potrete farcire solo prima di usarli.

Quindi se per caso avete fatto le trecce  sfogliate con la crema o i cannoli di sfoglia vi avanzerà della crema che potrete usare per riempire questi bignè.

Qui ho usato una ricetta di Iginio Massari perchè proprio lui li propose in una puntata, appunto, di Masterchef.

I consigli sono pochi ma se li seguirete non potrete fallire :

  1. Sbattete le uova prima di aggiungerle e procedete inserendole poco per volta, se ne metterete troppe non potrete correggere e i bignè non terranno la forma.
  2. Guardate come deve essere la consistenza della pasta, come dice Masssari la pasta deve formare una V e non colare. 
  3. Se potete usate un tappetino di questo tipo in silicone, il fondo a quadretti fa aderire la pasta e il bignè si svilupperà in altezza e non in larghezza. Io ho usato questo di Silikomart e mi sono trovata molto bene.  Bignè crudi
  4. Fate una prima infornata per valutare la cottura con il vostro forno, poi le successive saranno perfette .  
  5. Mentre cuocete i bignè, se il vostro forno non ha la valvola da aprire mettete una pallina di carta stagnola nella porta, così da lasciare uno spiraglio per far uscire l’umidità e i vostri bignè saranno ben croccanti. 
  6. Fateli raffreddare bene prima di farcire.

Sembrano tante cose da seguire ma vi assicuro che sono piccoli accorgimenti e che vi aiuteranno.

Print Recipe
Bignè
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
bignè medi
Ingredienti
Tempo di preparazione 25 minuti
Tempo di cottura 20-25 minuti
Porzioni
bignè medi
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un pentolino capiente portate a bollore acqua, latte, burro , sale e zucchero. Intanto setacciate la farina. Appena l'acqua arriva al primo bollore unite tutta la farina e mescolate bene per non formare grumi, fate cuocere per circa 3-4 minuti o finchè l'impasto non si staccherà bene dalle pareti. Mettete ora l'impasto nella ciotola della planetaria con la foglia e fate andare per qualche minuto a bassa velocità per raffreddare l'impasto. A questo punto unite le uova, che avrete prima sbattuto o frullato con un frullatore ad immersione , poco per volta, aspettando che la dose versata si sia assorbita prima di aggiungerne altra. Ogni tanto fate la prova del triangolo con la spatola per vedere la giusta consistenza. Quando la pasta sarà pronta mettetela in una sac a poche con bocchetta liscia da 1 cm ( n. 10) e fate delle palline grandi come una noce sul tappetino ( o carta forno se non l'avete). Cuocete a 190° per circa 20 minuti mettendo la pallina di stagnola nello sportello. Purtroppo il tempo esatto lo vedrete voi perchè ogni forno è differente. I bignè dovranno essere ben gonfi e dorati ma non troppo.
Condividi questa Ricetta
 

Se seguirete questi consigli avrete dei bignè leggeri e vuoti

In collaborazione con 

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    Tiziana
    25 settembre 2017 at 15:27

    Felice nuovo inizio cara Anna! Complimenti 🙂
    Tiziana

  • Reply
    sandra
    26 settembre 2017 at 8:43

    e chi ti molla a te! ci siamo sempre tutti!!!!

  • Reply
    ipasticciditerry
    27 settembre 2017 at 9:08

    Fai delle foto da paura Anna!!! Io anche se non commento, spesso capito dalle tue parti e stai tranquilla e continuerò a passare, quando vedo ricette che mi interessano o cerco qualcosa di sfizioso. Un abbraccio e in bocca al lupo per questa avventura. Da soli si cammina meglio e senza chiedere niente a nessuno.

    • Reply
      Anna Bonera
      27 settembre 2017 at 10:56

      Grazie Terry , sei sempre dolcissima

  • Reply
    Lisa
    27 settembre 2017 at 14:44

    Bellissima la nuova casetta, buon nuovo inizio di tutto cuore

  • Leave a Reply